Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

venerdì 25 novembre 2016

L'amoroso Rispetto



Ho letto da qualche parte: 
"Non posso giudicare una donna, dovrei essere lei per comprenderla"... 

È la cosa più giusta che io abbia letto. 
Un uomo vero è colui che pensa ciò. 

Ma...una donna non vuole essere compresa soltanto. 

Una donna deve prima di tutto essere amata...
Attenzione però...deve essere amata nel modo giusto. 

Vero, ma..."qual'è il modo giusto?" 

La cosa più importante? Il RISPETTO. 

Quello che inizialmente ed inconsapevolmente doniamo alla prima delle donne che conosciamo...la mamma. 

Crescendo notiamo che il nostro modo di amarla cambia. 
Perché noi donne abbiamo i nostri difetti ed i nostri pregi...ma un figlio anche se nota tale cambiamento non smetterà mai di mancarle di Rispetto. 

Ecco la prima regola che applicata al modo di amare ci apre un mondo e ci fa forse capire che è questo che deve predominanare. 

Una donna non deve essere un gioco per un uomo. 
Non è una scommessa, non è una vincita dell'orgoglio maschile. 
Non si fanno calcoli per conquistarla...

Nessun uomo è tale se considera la sua mente inferiore alla propria. 

Quindi 
MAI dovrebbe essere ricattata nello spirito, 
MAI dovrebbe essere obbligata a fare ciò che non vuole, 
MAI dovrebbe subire soprusi e violenze di pensiero. 

Che dire se subisce violenza fisica? 
Cosa dire di più di ciò che si è già detto? 

Inutile è insultare colui che si permette ciò. 
È insignificante, è un semplice Nessuno! 
Un essere inferiore che deve essere profondamente curato ma non dalla donna che subisce i suoi soprusi... 

Lo so, ci sono casi è casi...difficile dire e difficile è giudicare. Ma non si dovrebbe giudicare, solo agire...
Allontanarsi da un tale essere e fare in modo che abbia dei forti sostegni medici. 

La Donna vuole essere amata. 

Potrebbe bastare un fiore, un brano musicale a lei gradito... 
Potrebbe bastare una carezza o un bacio molto appassionato. 
Potrebbe amare la dolcezza ma anche un forte temperamento... 

Anche i grandi gesti potrebbero portarla scoprire che...c'è vero amore. 

Come il ragazzo che del suo piccolo stipendio dona una favolosa cena o una prima teatrale o un viaggio inaspettato alla sua ragazza...ingenuità e follia. 
Perché non lo si fa più quando si cresce? 
Pensate che dopo averla finalmente conquistata non gradisca più certe follie immature? 

Niente di più errato. 

Continuate a rispettare ed amare la vostra donna e fate per lei follie, sempre! 

Ecco questo è il modo giusto di vivere una Donna. 

Vera, forte, saggia, folle ed una volta trovata e scelta per condividere con voi la sua intera vita, non smettere mai neanche un secondo di donare a lei tutto 

L'AMOROSO RISPETTO

 che merita! 



Pia




8 commenti:

  1. Hai detto tutto con grande chiarezza.
    Abbraccio Pia.

    RispondiElimina
  2. Chapeau alle tue parole! Il rispetto e il dialogo è la base di un rapporto.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  3. DIRE QUALCHE COSA IN PIU' DIVIENE DIFFICILE DOPO AVER LETTO QUESTA MAGNIFICA ODE POSSO SOLO DIRE CONDIVIDO APPROVANDONE QUESTO MAGNIFICO PENSIERO...MI PIACEREBBE TANTO CHE SIA STATO SCRITTO DA UN UOMO,MA SE NON HO INTERPRETATO MALE LA LIBERA PENSATRICE E UNA DONNA....FELICE GIORNATA ATE CHE CI HAI PROPOSTO PORTANDOCI A CONOSCENZA DI QUESTO BEL PENSIERO...CIAO

    RispondiElimina
  4. Hai detto tutto ciò che c'è da dire su un rapporto^^

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Grazie, non aggiungo altro...solo grazie.

    RispondiElimina
  6. Rispetto e amore, van di pari passo come fa notare tu in quell'amore giusto che non fa male ne fisicamente ne emotivamente! Siamo donne si, ma ancor prima persone, pregi e difetti compresi, degne di essere accolte nello stesso modo nel quale accogliamo un altro con gentilezza, delicatezza, passione, amore, premure e ancora una volta rispetto! Un bacio, bellissimo post <3

    RispondiElimina
  7. Il rispetto è fondamentale, a tutti i livelli e in particolare in goni rapporto. Uomo o donna che si sia, deve esserci ed essere reciproco, altrimenti si combina e costruisce, purtroppo, molto poco.

    RispondiElimina
  8. Grazie Federica, grazie Maurizio.
    Tutti voi mi avete donato parole bellissime.
    Vi abbraccio forte, ciao.

    RispondiElimina