Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

venerdì 26 maggio 2017

Non ti accorgi




Quella pausa 
Ti guardo mi guardi 
Attimo 
Respiro 
Ti attendo mi attendi 
Mi pieghi e non mi spezzo 
Ti amo... 
Cuore 
Respiro... 
Sospesi 
Mi fermo ti fermi 
Pensieri Sospesi 
Tu mi reggi? 
Davvero? 
Mi baci ti bacio 
Non ti accorgi...
E tutto è ormai 
Nei più bei ricordi 


Pia 


Illustrazione di 
Daniela Volpari 





8 commenti:

  1. Risposte
    1. I più dolci, i più veri...
      Bacio Gus.

      Elimina
  2. Senza ovviamente nulla togliere al valore del bacio, è "Quella pausa" a colpire, non a caso è il primo verso del tuo emozionante componimento.

    Senza scomodare aforismi stracitati, è quella pausa, quella sospensione prima del lieto evento, a catalizzare l'emozione, l'attesa...

    E poi il dopo, la piacevole nostalgia..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene Riccardo, la "magia" di queste parole sono dentro ognuno di noi...
      Ma tu sai leggere molto bene...
      Bacio ed abbraccio. Grazie.

      Elimina
  3. bellissima Pia: mi ha fatto ritornare alla mente i primi batticuori!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa di grande ed indimenticabile...che col tempo sembrano superflui...ma non lo sono affatto.
      Abbraccio e bacio. Ciao e ti ringrazio.

      Elimina
  4. E' davvero molto bella, quell'attimo che c'è prima del tutto è la cosa più bella. Il cuore a mille, immaginare e poi scoprire che è meglio di ciò che pensavi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già Paola, proprio così...;)))
      Abbraccio e bacio carissima amica, grazie. Ciao!

      Elimina